Assunzioni in corso

Poste Italiane, nuovi portalettere da inserire a febbraio 2019

Poste Italiane torna a caccia di portalettere. È online l’annuncio che dà il via alle selezioni finalizzate a inserire nuove figure in tutta Italia attraverso contratti a tempo determinato a partire dal mese di febbraio 2019.

In particolare, Poste Italiane punta a individuare risorse nelle regioni del Nord (Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli), in quelle del Centro (Emilia Romagna, Marche, Toscana, Umbria, Lazio e Abruzzo) e nel Sud e nelle isole (Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna).

Requisiti

Per poter partecipare al processo di selezione Poste Italiane richiede specifici requisiti:

  • Diploma di scuola media superiore con votazione minima 70/100 o diploma di laurea, anche triennale, con votazione minima 102/110 (Poste Italiane non prenderà in considerazione candidature prive del voto del titolo di studio)
  • Patente di guida in corso di validità per la guida del motomezzo aziendale;
  • Per la sola provincia di Bolzano è necessario essere in possesso del patentino del bilinguismo;
  • Idoneità generica al lavoro che, in caso di assunzione, dovrà essere documentata dal certificato medico rilasciato dalla USL/ASL di appartenenza o dal proprio medico curante (con indicazione sullo stesso certificato del numero di registrazione del medico presso la propria USL/ASL di appartenenza).

Non sono richieste conoscenze specialistiche.

Candidature

Per inoltrare la propria candidatura e per conoscere il funzionamento del processo di selezione in Poste Italiane è necessario collegarsi alla pagina aziendale di Poste Italiane dedicata alle opportunità professionali. Per inviare la propria candidatura c’è tempo fino al prossimo 13 gennaio.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close