Assunzioni in corso

AMC Italia recluterà 1.700 nuovi venditori nel 2019

AMC Italia: inserimenti previsti in tutte le regioni italiane per 1.700 nuovi venditori nel 2019. Il 5 gennaio sarà inaugurato il nuovo quartier generale di Rozzano. Centro del business di AMC Italia sono i “party” al domicilio dei clienti

AMC Italia

AMC Italia è un’azienda leader dei sistemi di cottura, parte di un gruppo internazionale e ha appena festeggiato i 55 anni di attività (in Italia è presente dal 1970).

Per molte famiglie, è diventata col tempo sinonimo di unità di cottura che durano una vita, con tecnologie avanzate per cucinare senza aggiunta di grassi e con funzioni di controllo di temperatura e risparmio del tempo.

I party di AMC Italia

L’azienda, il cui modello di business è basato sui “party” a casa dei clienti, chiude un 2018 di innovazione con una nuova sede di proprietà a Rozzano, moderna e ultratecnologica.

La nuova sede sarà inaugurata ufficialmente il 5 gennaio con un grande meeting in cui saranno annunciate le strategie per il 2019.

Le regioni di inserimento

«Strategie che, come sempre, avranno al centro le persone – spiega il direttore generale di AMC Italia Joerg Samulowitz –: per il 2019 abbiamo infatti in programma di inserire in tutta Italia 1.700 nuovi collaboratori, con focus nelle regioni dove non siamo ben rappresentati, come la Liguria, e altre dove intendiamo consolidare la nostra posizione, come la Sicilia. L’obiettivo a medio-lungo termine è quello di portare AMC in tutte le regioni italiane».

Formazione gratuita e affiancamento

Le persone che decidono di entrare nell’organizzazione, dopo un periodo di formazione gratuita e affiancamento, diventeranno incaricate alla vendita dei prodotti tramite dimostrazioni nelle case.

Il loro ruolo unirà all’aspetto della vendita anche quello consulenziale, come “Ambasciatori di benessere”.

L’offerta è valida per chi desidera aggiungere un’entrata al proprio reddito e per chi punta a una carriera professionale con guadagni più alti.

«Le opportunità in un campo come il nostro, legato al food, sono molto attrattive – spiega Samulowitz – perché il mercato richiede sempre di più figure qualificate, in grado di proporre prodotti per la cucina di alto profilo, dalle mille potenzialità, adatti a un’alimentazione equilibrata».

Per candidarsi e ulteriori info, vai alla pagina dedicata.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close