Fare impresa

Bridging the Gap: presentate 40 start up di studenti

Bridging the Gap

Arrivano alle battute finali Impresa in azione, il programma di educazione imprenditoriale di Junior Achievement Italia per gli studenti delle scuole superiori, e Idee in Azione per Upshift,il progetto di educazione all’imprenditorialità, realizzati da Unicef e JA Italia, rivolti a giovani stranieri e italiani.

Bridging the Gap è il leitmotiv dell’edizione di quest’anno: Impresa in Azione e Idee in Azione per Upshift si configurano come ponti per superare il divario tra scuola e mondo del lavoro e una via per superare i confini geografici, etnici, culturali e caratteriali, unendo gli studenti nella collaborazione progettuale e nel confronto come team.

Dopo sei mesi di lavoro, il prossimo 29 maggio dalle 11 alle 17, nella cornice del Parcheggio R1 (ex Rimessa) AMT di Via Plebiscito 747 a Catania, circa 800 studenti delle classi coinvolte, presenteranno nell’ambito della fiera regionale di Impresa in Azione le start up e i prodotti che hanno messo a punto e si contenderanno il favore della giuria di esperti e professionisti per vincere il titolo di Migliore Impresa JA per la Sicilia di Impresa in azione.

I vincitori voleranno automaticamente a Biz Factory, la finale nazionale del percorso in programma il 3-4 giugno a Milano.

All’evento di premiazione parteciperanno Salvo Pogliese, Sindaco di Catania, Antonio Perdichizzi, Presidente Junior Achievement Italia, Anna Riatti, Coordinatrice UNICEF per il programma su bambini e adolescenti migranti e rifugiati in Italia.

Nello stesso contesto, nel pomeriggio, si concluderà anche la seconda fase di Idee in Azione per UPSHIFT, un progetto di educazione all’imprenditorialità, sviluppato da Junior Achievement e UNICEF, rivolto a giovani italiani e stranieri con l’obiettivo di metterli attorno allo stesso tavolo facilitando occasioni di dialogo e confronto e favorendo l’integrazione nel territorio.

Il percorso UPSHIFT dell’UNICEF risponde alla sfida del potenziamento delle competenze dei giovani e del loro processo di inclusione nel tessuto socio-economico. Le 11 idee imprenditoriali selezionate, che hanno avuto accesso alla fase finale, sono state accompagnate da Tree, una PMI che è intervenuta attraverso sessioni di formazione, ma anche da studenti delle Università di Catania e Palermo coinvolti come mentor delle equipe. Durante Bridging the Gap verranno presentati i risultati di questo processo di incubazione.

Nel corso della giornata sarà possibile assistere anche a una master class Walt Disney, Una finestra sul futuro, condotta da Alessandro Capitani & Anette Vesterlund, in programma dalle 12:00 – 13:30.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close