Concorsi pubblici

Tre posti a bando per le biblioteche della Sapienza

Università Sapienza di Roma, concorso pubblico

Il Sistema bibliotecario, dei Dipartimenti, delle Facoltà e delle Biblioteche di Sapienza chiama diplomati appartenenti alle categorie protette.

La Sapienza ha indetto, infatti, un concorso pubblico, per esami, per la copertura di tre posti di categoria C, a tempo indeterminato, riservato esclusivamente a favore dei soggetti disabili di cui all’articolo 1 della legge n. 68/1999.

Titolo di studio

Per l’ammissione al concorso è richiesto il diploma di scuola secondaria di secondo grado.

Profilo professionale

Queste le conoscenze, capacità e competenze richieste dal ruolo:

  • elementi di bibliografia ed elementi di biblioteconomia;
  • catalogazione, documentazione e informazione bibliografica,
  • inventariazione, gestione dei servizi agli utenti;
  • catalogazione di materiale cartaceo, multimediale ed elettronico;
  • strumenti per la ricerca bibliografica e l’accesso alle informazioni;
  • servizi di prestito, prestito inter-bibliotecario e document-delivery;
  • gestione di risorse digitali ed elettroniche;
  • buona conoscenza degli applicativi informatici più in uso;
  • ottima conoscenza della lingua inglese;
  • elementi di legislazione universitaria.

Scadenza

Le domande di ammissione al concorso possono essere presentate online entro il 21 aprile 2019.

Link

L’avviso è pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 23 del 22 marzo 2019.

Il bando integrale è disponibile sul sito internet della Sapienza, nella sezione Concorsi.

Scarica qui il bando integrale

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close